La salute del mare secondo Legambiente

Legambiente ha pubblicato il rapporto “Mare Monstrum, nel quale si danno evidenza delle infrazioni accertate in merito alle violazioni inerenti il mare, sotto i profili dell’abusivismo edilizio sul demanio, dell’inquinamento marino, della pesca di frodo e delle infrazioni al codice della navigazione.

Mare Monstrum, Rapporto di Legambiente

Mare Monstrum, Rapporto di Legambiente

Poiché questi dati abbiano senso, l’infografica elaborata li mostra, separatamente oppure insieme, correlati al numero di km di costa presenti per la singola regione.

Si scoprono così interessanti evidenze geografiche sulla quantità di infrazioni rilevate. Si scopre così, ad esempio che la regione che ha totalizzato il maggior numero di infrazioni per 10 km di costa, con un totale di 40,56 è …la Campania. Ma anche le regioni del nord hanno un numero molto elevato di infrazioni: il secondo ed il terzo posto sono infatti occupati da Emilia Romagna e Friuli – Venezia Giulia.

Dati tratti dal rapporto Mare Monstrum di Legambiente

 
Commento (1) Trackback Permalink | 18.07.2011
Scritto da:
Andrea Gianotti
Categorie:

Una risposta a La salute del mare secondo Legambiente

 
Commenti
 
  1. giuseppe saporito scrive:

    scusate, ma non so dove proporre questa mia idea : in Italia adesso cioè alle prime pioggie in Settembre e Ottobre, si potrebbe fare un TotoAlluvione, sappiamo che in questi 2 mesi da qualche parte verrà giù il paese o ci saranno degli smottamenti che avranno più o meno vittime, e distruzione, perchè non abbinare alla lotteria Italia la sempre prevista catastrofe , almeno qualcuno oltre allo Stato ci guadagnerebbe, che ne dite ?????

Scrivi un commento

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>