Fattura digitale: i benefici per le Pmi

Un fenomeno che non è certo allo stato embrionale ma neppure si presenta come consolidato e maturo. È però indubbio che faccia risparmiare soldi e risorse (umane).

La fatturazione elettronica in Italia è una realtà la cui diffusione nelle aziende molto dipende dal fattore dimensionale. Stando ai dati raccolti dall’Osservatorio della School of Management del Politecnico di Milano ne fa uso ormai circa un’impresa su due tra quelle medio grandi (con più di 250 dipendenti) e circa una su sette tra le medio piccole (tra 10 e 250 dipendenti).

Se i benefici sono «impattanti e misurabili», cosa manca ancora perché questo fenomeno si diffonda? La risposta la trovate nel rapporto dell’osservatorio fatturazione elettronica e dematerializzazione del Politecnico di Milano, da cui provengono le informazioni sintetizzate nell’infografica seguente.

Infografica - Fattura digitale

(clic per ingrandire)

Articolo originale: Ordini digitali? Non per le Pmi
Infografica da Il Sole 24 ORE, Domenica 4 Settembre 2011, pagina 52

Scritto da:
Dario Pagnoni
Categorie:
Scrivi un commento

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>