“Operazione Open Government: dati aperti e app”. Una conferenza su un’Italia nuova

Poter usufruire della messe di dati contenuta nei database della Pubblica Amministrazione. Da oggi ciò che è sempre stato precluso ai semplici cittadini forse diventerà una reale possibilità. Si terrà infatti oggi, alle 12.00, a Palazzo Vidoni a Roma, la conferenza voluta dal ministro Brunetta “Operazione Open Government: dati aperti e app”.

Tre i punti di cui si discuterà alla presenza dei ministri Michela Vittoria Brambilla e Maria Stella Gelmini:

  • il portale dati.gov.it, un bacino di dati liberamente pubblicati e  messi a disposizione da enti pubblici, imprese, associazioni, cittadini;
  • la pubblicazione del Vademecum Open Data, attraverso cui sarà possibile diffondere i dati delle publiche amministrazioni;
  • il concorso Apps4italy, pensato per chiunque voglia proporre metodologie inedite di utilizzo collettivo dei dati.

Tre argomenti che tutti si auspicano possano aiutare a gettare le fondamenta di un Paese più moderno, consapevole delle potenzialità che la condivisione delle informazioni comporta. Potenzialità che non si arrestano al mero controllo delle attività della PA, ma che rappresentano condizioni di sviluppo economico ancora dischiuse e inimmaginabili. 

Forse a partire da questa giornata l’Italia comincerà a svestirsi della maglia nera indossata sul fronte Open Data. Una mappa recentemente diffusa dal governo degli Stati Uniti la rappresenta infatti come uno dei Paesi più arretrati nella diffusione della cultura Open Data.

Gli enti pubblici che hanno fatto proprio un modello di gestione dei dati improntato all’apertura e alla condivisione sono finora tre: i siti delle Regioni Piemonte e Emilia Romagna e il sito del Comune di Udine. Tre vere eccezioni.

Ad un anno dalla sperimentazione governativa MiaPA, attendiamo dunque con ansia – ansia di novità e innovazione – i risvolti della conferenza voluta dal Ministro Brunetta. Augurandoci che per il nostro Paese possa davvero iniziare una fase inedita per quell’economia immateriale che in altri Paesi tocca vette di sviluppo ben superiori.

 
Commenti (3) Trackback Permalink | 18.10.2011
Scritto da:
Valentina Ternullo
Categorie:

3 risposte a “Operazione Open Government: dati aperti e app”. Una conferenza su un’Italia nuova

 
Commenti
 
  1. luigi reggi scrive:

    Interessante la mappa “recentemente diffusa del governo degli Stati Uniti”: dove trovo il link?

  2. AndroiDario scrive:

    Post interessante e portatore di buone nuove.

    Per gli interessanti segnalo che domani (mercoledì 19) alla Smau, proprio lì vicino al Sole 24 ORE, si terrà il convegno “Dall’Open Government all’Open data: costi e benefici per le Pubbliche Amministrazioni”, al quale parteciperò.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>