Paesi in Black List

Per combattere l’evasione fiscale verso l’estero, il nostro ordinamento si è dotato di uno strumento specifico, la “Black list“, dove sono inseriti, per le diverse tipologie di contribuenti e di attività, quei Paesi (che in gergo vengono definiti i “Paradisi fiscali“) nei rapporti con i quali vi sono delle discipline specifiche.

Paesi Black List

Paesi Black List

Senza entrare nei particolari tecnici (si rimanda, in questo caso, alle specifiche fonti del diritto, ossia i tre decreti ministeriali citati nei dati allegati), l’infografica di oggi vuole agevolare la corretta individuazione di queste nazioni.

A tal proposito le mappe presentate sono tre, una per singola disciplina:

  • DM 4 maggio 1999, attuativo dell’art. 2, comma 2-bis, del TUIR: Paesi black list per le persone fisiche
  • DM 21 novembre 2001, attuativo dell’art. 167 del TUIR (prima art. 127-bis): Paesi black list per la disciplina CFC
  • DM 23 gennaio 2002, attuativo dell’art. 110, comma 10, del TUIR (prima art. 76, comma 7-bis): Paesi black list per la indeducibilità dei costi

Il legislatore ha previsto una delega per il riordino della materia tramite una sola white list (art. 168-bis del TUIR) ma nel frattempo – dal 2008, le “vecchie” liste sono ancora in vigore, seppur rimaneggiate nel tempo (si tiene conto nella visualizzazioni dei soli Paesi rimasti).

Per ciascuna vista si trovano i segnaposti relativi ai Paesi, cliccando sui quali si possono ottenere i dettagli relativi così come presenti nel testo normativo. spostando il mouse in alto a sinistra appariranno delle icone per ingrandire l’area desiderata della mappa.

Si ringrazia per la collaborazione lo Studio legale tributario Santacroce.

Elenco di Paesi in Black List
Il file è rilasciato con licenza CC-3.0-BY-NC

Documenti

Scritto da:
Andrea Gianotti
Categorie:
Scrivi un commento

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>