La classifica delle migliori città universitarie del mondo

Una rivincita per l’Europa e un ventunesimo posto per Milano, unica città italiana presente in graduatoria. Nella classifica delle migliori città del mondo per gli studenti Qs World University Rankings si contano ben sei città europee nella top ten mentre il capoluogo lombardo è la sola città italiana a comparire nelle prima cinquanta.

La classifica

Sono dodici i criteri considerati: dalla qualità e numero delle università presenti in una determinata città, all’accessibilità, alla qualità della vita secondo l’indice Mercer, alla reputazione delle università locali presso i datori di lavoro nazionali e presso quelli internazionali. L’amministratore delegato di Qs ha commentato i dati dell’indagine: ” andare all’università è un’esperienza molto ampia e non basta la scelta dell’istituzione e dell’ateneo più prestigioso ma vanno considerati tanti altri fattori”.

L’Europa domina la classifica delle “top 50″, con 20 presenze, in quanto riesce ad unire una ottima qualità della vita con tasse universitarie economiche e un buon grado di eccellenza accademica.
La seconda città universitaria italiana è Roma, che però non è riuscita a rientrare nella “top 50″ per pochi punti.
Il plus delle città europee rispetto a quelle americane sta soprattutto nelle rette universitarie decisamente meno care rispetto alla media complessiva delle 50 città prese in considerazione.

Da Imprese e territori de Il Sole 24 Ore di giovedì 16 Febbraio pag.50
Studenti, Milano nelle top globali

Scritto da:
Marianna Tramontano
Categorie:
Scrivi un commento

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>