Ministero della Salute e open data, un invito agli sviluppatori di app

Il Ministero della Salute entra nel mondo open data portando avanti il compito della Pubblica Amministrazione di valorizzare il patrimonio informativo già esistente aggregandolo e rendendolo disponibile ai cittadini.

Un’iniziativa che si inserisce nel disegno più ampio dell’Agenda digitale italiana.

Sito del Ministero della Salute

Tra i data set più scaricati ritroviamo l’elenco dei dispositivi medici (3705 download), i farmaci più venduti nell’ultimo trimestre (820),

l’elenco delle farmacie (409) e parafarmacie (185) e per ciascuna Asl l’elenco dei comuni corrispondenti (394).

I servizi Cloud del MinisteroDati che erano già disponibili online ma in modo non omogeneo. La novità dell’iniziativa può essere colta nel chiaro invito fatto agli sviluppatori di app ad utilizzare i dati per creare servizi dedicati. Per agevolarli è stata creata una sezione in cui vengono messi in evidenza i data set più votati, più visti e quelli di più recente pubblicazione. Utile anche il motore di ricerca che permette di ricercare i data set per categoria o per data di pubblicazione.

Fonte: dati.salute.gov.it

Documenti

 
Commento (1) Trackback Permalink | 6.06.2012
Scritto da:
Marianna Tramontano
Categorie:

Una risposta a Ministero della Salute e open data, un invito agli sviluppatori di app

 
Commenti
 
  1. Pingback: Apps, tutorials, buzzdata: conti e racconti « Webcartografie

Scrivi un commento

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>